Palermo, città da scoprire!


Principale centro urbano dell’Italia insulare e quinto comune italiano, Palermo è una città che vanta una bellezza architettonica straordinaria e una storia plurimillenaria che l’ha vista più volte protagonista di grani vicende storiche del Mediterraneo.

La lunga e travagliata storia della città e il susseguirsi di numerose civiltà hanno regalato a Palermo una matura saggezza interculturale e un notevole patrimonio artistico e architettonico. La maggior parte dei monumenti di Palermo racconta la storia della sua città. Un edificio è spesso immagine delle tante dominazioni del capoluogo che hanno lasciato la loro impronta sovrapponendosi come vari substrati architettonici fino a creare un superstrato, il monumento, dalle fattezze uniche e inimitabili. Il maggiore esempio di questo è costituito dal sito Palermo arabo-normanna, di cui fanno parte più monumenti situati nel centro storico della città assieme alle cattedrali di Monreale e Cefalù, che è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. Vedere la Cappella Palatina o visitare gli appartamenti del Palazzo Reale suscita delle sensazioni estetiche profonde, le stesse che si percepiscono quando ci si addentra nel cuore del quartiere ebraico per vedere il Miqveh, o le chiese barocche dalla bellezza disarmante, o gli oratori del Serpotta per le emozioni uniche che regala lo stucco che si fa vita nelle sue sculture.

Ma l’architettura non è l’unica impronta palpabile delle dominazioni in Sicilia, è solo un tassello di un mondo ricco e variegato che coinvolge vari elementi, dalla strutturazione urbanistica alla gastronomia. Non si può venire a Palermo senza visitare i suoi antichi mercati arabeggianti. Camminare tra le strade del Capo o di Ballarò è un vero e proprio viaggio tra odori speziati, colori vivaci e sapori indimenticabili. Il carattere orientale si assapora senz’altro anche nella vivace Via Calderai con le sue piccole botteghe che espongono prodotti di latta, alluminio, ottone o rame, tutto di fattura artigianale.

Non dimentichiamo la gastronomia, ricca e variopinta come la storia di Sicilia: dalla caponata di melanzane agli involtini alla palermitana, dalle sarde a beccafico al panino con la milza (protagonista indiscusso del rinomato street food della città), un mondo di sapori che poteva nascere solo dall’unione di più tradizioni culinarie. Attenzione a non dimenticare la sua tradizione dolciaria. Martorana, cassate e cannoli incanteranno ogni visitatore visivamente, ma soprattutto per il loro sapore.

Palermo è uno degli scenari più suggestivi della Sicilia se si vuole palpare con tutti i sensi l’incontro tra diverse civiltà; la sua ricchezza deriva dal vedere nella diversità una grandiosità culturale e non un confine insormontabile. Più di ogni altra cosa questo la rende una città attuale, nonostante la sua vecchia età, motivo per il quale è stata nominata Capitale Italiana dei Giovani 2017 e Capitale Italina della Cultura per il 2018.

Link utili



Mappa del trasporto pubblico di Palermo

 


Clicca qui per gli alberghi convenzionati

 


Vieni a scoprire Palermo

 


Mappa Servizi TeLiMar

 


Mappa Area Campionati

 


Mappa Servizi Porticciolo Roosevelt

 


Vieni a scoprire la bellezza della Sicilia

 


L’itinerario arabo normanno di Palermo è patrimonio mondiale dell’umanità